Arresti a Taranto

Traffico di stupefacenti e armi, con una forte affiliazione alla Sacra Corona Unita, questo è quello che è emerso dalle indagini svoltesi a Taranto che hanno portato agli arresti nel tarantino di trentadue soggetti ritenuti parte di questa associazione.

 

 

Secondo le indagini l'area di interesse del clan comprendeva i comuni di Crispiano, Torricella, Statte, Lizzano e Pulsano. A capo dell'organizzazione secondo gli inquirenti troviamo il crispianese Francesco Locorotondo e i fratelli Cataldo e Giovanni Giuliano Cagnazzo. Ora le forze dell'ordi e andranno più a fondo per accertare la colpevolezza degli arrestati.

Vincenzo Lupo

i sogni sono come le stelle, basta alzare gli occhi e sono sempre là.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up