Pulizie di primavera? 8 consigli che aiutano la salute

Qualche settimana fa ci siamo occupati delle allergie ai pollini, una delle concause che può scatenare o aggravare questa è proprio quella di non rispettare le condizioni igieniche necessarie a eliminare gli allergeni presenti nelle nostre case (soprattutto polvere e acari): basta seguire poche e semplici regole per avere una casa a prova di allergia, al riparo da acari, peli e muffe che possono scatenare raffreddori e altri fastidiosi sintomi respiratori.

Guerra alle muffe. Mantenete la casa asciutta riducendo il tasso di umidità: deumidificatore, dunque, e ad altri piccoli accorgimenti, come quello di togliere subito gli indumenti bagnati dalla lavatrice.

Occhio agli acari. Ricoprite i materassi e i cuscini con fodere anallergiche e scegliete mobili fatti con materiali che non attirano la polvere (come vinile, legno, metallo o pelle). Da evitare assolutamente gli articoli con imbottiture.

Cura dei mobili. Effettuate una regolare pulizia delle superfici su cui possono depositarsi acari e allergeni (moquette, librerie etc...). Evitate inoltre l'accumulo di carta, utilizzate i contenitori previsti per i rifiuti, e non ostruite le grate dei condizionatori.

Stagionale manutenzione di condizionatori e deumidificatori. Nei filtri e nei condotti degli apparecchi possono annidarsi acari, polveri, muffe, allergeni di varia origine responsabili di numerose allergie e problemi respiratori.

Non esagerare con i detersivi. La qualità dell'aria degli interni può essere influenzata da alcune sostanze presenti nei prodotti per la pulizia, come disinfettanti, detergenti, sgrassanti, lucidi per mobili, che possono rilasciare sostanze chimiche irritanti. Dopo l'uso, arieggiate bene i locali.

Attenzione ai nostri amici animali. E' importante ridurre la forfora degli animali domestici. Se possibile, lavate gli animali una volta alla settimana per rimuovere gli allergeni dal loro pelo.

Attenzione agli scarafaggi. Le uova e gli escrementi di questi insetti possono scatenare l'insorgenza di allergie. Per prevenire il problema bisogna eliminare regolarmente i residui alimentari in cucina e conservare gli alimenti in contenitori ermetici.

Note sulla Tecnologia. Fate attenzione alla presenza di numerosi apparecchi elettronici (specie se funzionanti ad alto voltaggio) negli ambienti dove si trascorre molto tempo: possono comportare l'emissione di campi elettromagnetici e ozono tali da determinare, a volte, effetti sul comfort e sulla salute.

Riccardo Monsellato

Ogni medico dovrebbe essere ricco di conoscenze, e non soltanto di quelle che sono contenute nei libri. I suoi pazienti dovrebbero essere i suoi libri.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up