Domenica prossima tutti alla Mutata con le "palomme"!

La domenica successiva a quella di Pasqua, a Grottaglie, si festeggia "Pasca tli palomme" (Pasqua delle "colombe") perché, seguendo un'antica tradizione, vengono preparate le "colombe" (impasto di farina, acqua, sale e pepe) con uova sode al centro.

In questa occasione, inoltre, non manca la gita "fuori porta" presso il santuario dedicato a Santa Maria Mutata, una chiesa seicentesca con splendidi affreschi e maioliche grottagliesi come pavimentazione. C'è chi, per visitarla, effettua un vero e proprio pellegrinaggio a piedi, di circa sei chilometri, partendo dalla Chiesa Dei Paolotti.

Giornata caratterizzata da messe, processione, prodotti tipici, musiche e bancarelle. Da ricordare, la storia dell' affresco interno de "La Madonna col Bambino", detta appunto "Mutata" per aver mutato il suo sguardo, come vuole la leggenda, verso la Città delle Ceramiche, scegliendola, quando essa era in disputa con Martina Franca per la proprietà dei terreni di quella zona e della chiesetta stessa.

Per conoscere l'intero programma dell'evento https://www.facebook.com/events/1621159521433370/

Gabriella Miglietta

Una voce in più per la cittadinanza

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up