La Festa della Repubblica Italiana

Oggi, 2 giugno 2016, si celebra la Festa della Repubblica, a 70 anni esatti da referendum popolare in cui le donne e gli uomini italiani scelsero la Repubblica come forma di governo rispetto alla Monarchia.

Una festa che vede la partecipazione delle Forze Armate e di diversi corpi di polizia in parate nel ricordo di coloro che hanno donato la propria vita per la nostra Patria. E non a caso, a Roma ed in molte altre città italiane, si depongono corone di alloro in omaggio del Milite Ignoto.

Questa ricorrenza oggi forse viene vissuta con un po' di superficialità ma dovremmo sempre ricordare, soprattutto ai nostri giovani, quanto sacrificio ed impegno ci sia dietro a questo risultato. Vedere però il Monumento ai Caduti per la Patria in Piazza IV novembre a Grottaglie, peraltro chiuso al pubblico in questa splendida giornata di giugno e con una corona d'alloro ormai secca e riversa ai piedi della statua, suscita un certo senso di dolore e tristezza. Non dimentichiamo l'importanza di questa ricorrenza, il sacrificio di coloro che ci hanno preceduto e di cui resta un nome, inciso nelle lastre di marmo che circondano il monumento ai caduti, ed in ricordo e riconoscenza di questi eroi e dello storico risultato del suffragio universale di 70 anni fa difendiamo la nostra Repubblica da violenza, indifferenza, discriminazione, egoismo e soprusi.

 

Ultima modifica ilVenerdì, 03 Giugno 2016 04:24
Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up