Grottaglie 11 maggio 2016: insieme per una città senza barriere

Mercoledì 11 maggio 2016, con partenza alle ore 9:30 da Piazza Principe di Piemonte a Grottaglie, si svolgerà l'evento "verso un futuro senza barriere".

L'iniziativa, rinviata giorno 3 per il mal tempo è stata riprogrammata mercoledì prossimo dall'Associazione Jonica malattie rare e neurologiche gravi Onlus "Vite da coloRARE".

L'idea che anima questo evento è molto semplice: far percorrere a disabili e non in sedia a rotelle le vie della nostra città. Un modo assai efficace per dimostrare a tutti come sia difficile compiere anche le più semplici azioni di vita quotidiana quando si è seduti in sedia a rotelle o si deve portare, per esempio, un bambino in passeggino. Recarsi a scuola, fare la spesa, percorrere o attraversare una strada, passeggiare in un piazza o giardino diventa troppo spesso un impresa impossibile di fronte a barriere architettoniche che spingono il disabile a desistere ed a rinchiudersi, sempre di più, all'interno della sua casa. Una città dovrebbe essere aperta a tutti imponendo su ogni nuova costruzione e ristrutturazione rampe, servo scale, piattaforme elevatrici, montascale mobili a ruote ed a cingoli ed ogni altra struttura che necessita per una agevole accessibilità.

Alla passeggiata in sedia a rotelle parteciperanno: il Provveditore agli studi di Taranto, Dott. Cataldo Rusciano, L'Assessore al Welfare della regione Puglia, Dott. Negro, il Direttore Generale ASL, Avv. Stefano Rossi, Al Bano Carrisi, in veste di testimonial di Vite da coloRARE e grande amico di Massimo Quaranta, il Sindaco, Avv. Ciro Alabrese e l'Amministrazione Comunale, tutte le forze politiche locali, la cittadinanza e tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado di Grottaglie accompagnati dai Dirigenti Scolastici che hanno accettato con grande entusiasmo, disponibilità e collaborazione affinché i loro alunni potessero partecipare a questa passeggiata.

Siamo sicuri che martedì Grottaglie sarà attraversata da una moltitudine di sedie a rotelle, carrozzine, girelli e passeggini per dare il giusto spazio ed attenzione a quelle categorie più deboli: bambini, disabili ed anziani che sono da considerare una risorsa per la nostra società e non un peso o impedimento e devono essere sostenuti, supportati e vissuti da tutti noi con la giusta,attenzione, rispetto ed amore che meritano.

Un ringraziamento in particolare a tutti i partecipanti all'iniziativa che hanno riconfermato la loro disponibilità per la giornata del 11 maggio. Una testimonianza importante che evidenzia in modo netto come sia sentito questo evento e quanta gratitudine, riconoscenza ed affetto nutrano nei confronti del Prof. Massimo Quaranta, Presidente dell'Associazione Jonica malattie rare e neurologiche gravi Onlus "Vite da coloRARE" e di tutti i suoi fantastici volontari

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up