Entropia e Pubblicità

"Entropia e Pubblicità. Non un contrasto ma una coesione", questa la bi-personale di pittura dei due giovani artisti Lucia Macrì e Domenico Arces aperta dalle 18:30 alle 20:30 tutti i giorni fino al 29 novembre 2015 presso l'Associazione Utòpia, in via San Francesco De Geronimo n.53 a Grottaglie.

Domenica 15 novembre alla presenza del Presidente dell'Associazione Utòpia, Dott. Ciro Petrarulo, della infaticabile ed eclettica pittrice grottagliese Gabriella Rodia, organizzatrice e coordinatrice dell'evento, e del critico d'arte, Prof.ssa Vincenza Musardo Talò, docente universitario, studiosa, presidente del Centro Ricerche dei Beni Culturali di Puglia, insomma un pilastro nel mondo della cultura che Grottaglie ha avuto l'onore di ospitare domenica, si è inaugurata la bi-personale.di questi due giovani talenti pugliesi,

Lucia Macrì, giovane pittrice di Alliste, un paesino della provincia di Lecce, che affascina e rapisce chi guarda le sue tele. Un vorticoso gioco di linee, colori immagini appena accennate che lasciano allo spettatore spazzi immensi all'immaginazione, regalando per ogni prospettiva un significato nuovo che rafforza o allo stesso tempo ribalta il contenuto dell'opera.

Domenico Arces, pittore grottagliese che espone una serie di tele prodotte con una tecnica molto particolare. Tutte i suoi dipinti sono realizzati utilizzando stampi in polistirolo che Domenico prepara manualmente. Ogni scritta, simbolo o figura ha sempre una matrice che la origina. L'intensità della pressione sulla tela, la quantità di colore , il lento degrado dello stampo determinano ogni volta un risultato pittorico mai uguale al precedente. Messaggi pubblicitari, simboli tecnologici, in un intreccio che ogni volta che guardiamo le sue tele rende vivo e nuovo il suo messaggio.

Abbiamo avuto il piacere di conoscere Domenico e Lucia ed a fianco all'indiscusso talento di questi due artisti quello che affascina è la passione, l'amore e l'impegno che traspare nel descrivere le loro tele e raccontarci un po' della loro vita artistica. Due giovani che meritano tutta la nostra attenzione e supporto in un cammino artistico che possa essere ricco di soddisfazioni e di esempio per tutti i quei giovani che, ingabbiati in un errato utilizzo della tecnologia e in un momento in cui passioni ed emozioni sembrano non essere più un valore, sappiano liberare la loro creatività e talento nell'arte, in qualunque forma essa voglia essere rappresentata.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up