SI AMPLIA L'AREA PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Da oggi, martedì 25 agosto, si è provveduto ad ampliare l'area interessata alla raccolta differenziata a Grottaglie.

I quartieri coinvolti sono adiacenti al centro storico e sono delimitati dalle vie A. Diaz, via Ennio e via Delle Torri: si tratta quindi di una vasta zona che interesserà oltre 400 famiglie.

" Faccio appello sin d'ora, - ha dichiarato il Sindaco, Ciro Alabrese – alla sensibilità dei cittadini ed al loro spirito di collaborazione affinché il tutto possa procedere con la massima efficienza ed organizzazione e ringrazio fin d'ora le Associazioni che con grande spirito di collaborazione hanno voluto partecipare a questo importante progetto".
Il Comune di Grottaglie, in collaborazione con la ditta Serveco e le Associazioni Pro Loco, Sherwood e Libera Caccia, muniti di tesserini di riconoscimento, procederanno alla campagna di informazione capillare delle famiglie interessate per quanto riguarda le modalità di raccolta dei rifiuti in modo differenziato.
A partire da martedì 25 agosto, inoltre, le stesse Associazioni saranno impegnate nella distribuzione dei contenitori specifici per ciascun nucleo familiare riguardanti la raccolta del vetro, della plastica, della carta e dei rifiuti organici, assieme ad un opuscolo informativo e l'ABC dei rifiuti.
Per le famiglie che non dovessero essere presenti in quei giorni, sarà possibile ritirare i contenitori ed il materiale informativo presso il Mercato Coperto di via delle Torri nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 10.00 -12.00 e 18.00 – 19.30.
"Allo scopo di approfondire, - dichiara l'Assessore all'Ecologia, Maurizio Stefani - ulteriormente le modalità di raccolta dei rifiuti, nonché assicurare la necessaria informazione ai cittadini attraverso gli organi di stampa e come già è stato fatto in precedenza quando è partita la raccolta differenziata nel centro storico, l'Amministrazione Comunale ha già programmato per giovedì 3 settembre alle ore 10.30 presso l'Aula Consiliare una conferenza stampa."

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up