Logo
Stampa questa pagina

Bentornato a casa Igor Giacomino In evidenza

Una storia a lieto fine quella di Igor Giacomino, un cane meticcio simil pastore di 3 anni, ritrovato l'altro giorno dopo settimane estenuanti di ricerche.

E se non fosse stata per la caparbietà dell'ANPA e del suo Movimento Giovanile, probabilmente le ricerche si sarebbero interrotte molto prima. Ma Grazia Parisi, presidente dell'ANPA, non ha mai perso le speranze di ritrovarlo, anche se il tempo passava inesorabile. "Un cane davvero buono – ha confermato la presidente – a cui tutti sono affezionati". Infatti, quando i volontari si sono accorti che il cane non c'era più, sono subito scattate le ricerche. Ma è stata proprio la signora Parisi, che è una grande amante degli animali e da sempre si dedica alla loro cura, a far decidere di continuare a proseguire con le ricerche. E così, quando tutto sembrava ormai perduto, Igor Giacomino è stato avvistato. "Igor Giacomino - prosegue la presidente - è a tutti gli effetti l'erede di Biancone. Ricordo ancora quando, durante una processione, Biancone, oramai zoppicante e stanco, uscendo dalla fila si gira verso Igor Giacomino, che entra nella processione prendendo il suo posto. E' stato un passaggio di consegne, lasciando il testimone a Igor Giacomino prima che Biancone non ci fosse più".

"Abbiamo seguito da subito una pista" dice la signora Parisi "senza mollare. Igor Giacomino non era a Grottaglie. Non è importante sapere il percorso, è importante averlo riportato a casa, anche se non sta al meglio ma si riprenderà. L'importante è che nessuno si azzardi a toccarlo. Mai più ,né lui né altri."

Ultima modifica ilVenerdì, 24 Luglio 2015 23:11
Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.