Logo
Stampa questa pagina

Fuochi pirotecnici: prestiamo attenzione

I fuochi d'artificio sono ormai una consuetudine nei festeggiamenti di fine anno ed il loro utilizzo, anche se in forte calo, in alcuni casi può sconvolgere una gioiosa serata di festa tra amici e parenti.

350 feriti in tutta Italia nel 2014, secondo le stime ufficiali della Polizia di Stato, a causa dell'utilizzo di fuochi d'artificio la notte di San Silvestro. Spesso però questi incidenti possono essere prevenuti e una corretta informazione può limitare i danni derivati da un'usanza che, per quanto possa essere deprecabile, continua a tramandarsi negli anni.

Prima di tutto occorre selezionare cosa si acquista, solo i prodotti con etichetta riportante l'autorizzazione alla commercializzazione del Ministero dell'Interno, nome del prodotto, costruttore, importatore, data e lotto di fabbricazione, modalità d'uso e categoria sono considerati prodotti pirotecnici autorizzati, tutti gli altri sono "fuochi proibiti".

Non acquistiamo prodotti presso ambulanti non autorizzati, meglio recarsi presso tabaccherie, edicole, supermercati e cartolerie dove i prodotti sono controllati. Acquistiamo, se maggiorenni, fuochi d'artificio categoria V gruppo D , E o a marcatura CE "Cat.2", mentre i CE "Cat.1" se si ha più di 14 anni, sempre in modiche quantità.

Utilizziamoli seguendo le indicazioni riportate sulla confezione: per gli esplodenti, una volta accessi , lanciamoli lontano verso spazi dove non si possano causare danni a persone o cose, non raccogliamo mai i fuochi inesplosi, i fuochi luminosi devono essere tenuti lontano dal corpo e soprattutto dal viso e da materiali infiammabili , prestiamo molta attenzione ai bambini intorno a noi. Non solo i petardi proibiti creano incidenti, spesso anche un improprio uso di fuochi pirotecnici autorizzati può creare gravi danni ad occhi, viso, mani ed all'udito e, soprattutto, non crediamo che gli incidenti capitino solo agli altri.

Per i nostri amici a quattro zampe poi alcuni piccoli accorgimenti quando vengono esplosi i fuochi d'artificio: non lasciamoli all'aperto, teniamoli dentro casa avendo cura di chiudere finestre e persiane, alziamo il volume della TV o radio in modo da coprire il rumore dei botti, se spaventati stiamo vicino a loro facendo finta di nulla, l'indifferenza è meglio delle coccole per cercare di diminuire la loro sensazione di pericolo.

Teniamo a mente questi piccoli suggerimenti ed usiamo sempre prudenza e buon senso quando festeggiamo con i fuochi d'artificio affinché si possa salutare il 2014 con serenità ed accogliere l'arrivo di un meraviglioso 2015 per tutti.

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.