Educazione stradale, questa sconosciuta

Educare è sempre più facile che rieducare: in linea generale, una massima approvata dal buon senso comune.

Ciò che, al contrario, non viene approvato è un divieto. In via Sant'Elia, un cartello, neanche troppo rovinato, segnala chiaramente il divieto di transito dalle ore 7,45 alle 8,30 e ancora dalle 11,45 alle 13,30 nel periodo scolastico, data la vicinanza con la sede del liceo Moscati di Grottaglie. Eppure, non molti lo interpretano nel migliore dei modi: per i più, è semplicemente un elemento decorativo. Gli automobilisti lo infrangono regolarmente anche e soprattutto nell'orario di entrata ed uscita degli studenti, con doppio senso di marcia: un'ostentata superbia che si traduce in assoluta mancanza di rispetto nei confronti del pedone e che crea non pochi disagi.
Sarebbe dunque il caso di "rieducarsi"?

Ultima modifica ilMartedì, 16 Dicembre 2014 16:38
Lucia Motolese

Con la sua anima di piombo e midollo di ghiaccio

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up