L'Isola Ecologica e l'Associazione Utòpia per l'obiettivo +6%

Abbiamo fatto un sopralluogo nel pomeriggio di martedì 4 novembre presso l'Isola Ecologica di Grottaglie constatando con piacere che non tutti i cittadini sono indifferenti alla raccolta differenziata.

In modo diligente e costante abbiamo visto anziani, giovani, donne e, quello che più ci ha dato speranza per il futuro, famiglie intere dove tutti portavano qualcosa. Sacchi pieni di plastica, buste di carta e cartone, piccoli elettrodomestici, due televisori, una vecchia macchina da scrivere elettronica, giocattoli, dei tavoli e sedie in plastica, un girello, due passeggini, contenitori spray, tre ferri da stiro, una moltitudine di oggetti che da oggi potranno essere trasformati in materia prima. Abbiamo chiesto a Salvatore e leo, i due addetti all'accettazione, sull'andamento della raccolta e ci hanno confermato che in questi giorni sono costantemente impegnati. L'Isola Ecologica sembra quindi rispondere bene sul fronte +6%, quello che invece non decolla sono le iniziative presso scuole, associazioni, gruppi di volontari, condomini. L'unica segnalazione che ci è pervenuta riguarda i volontari dell'Associazione Utòpia che, da quanto comunicato dal Presidente Ciro Petrarulo, hanno organizzato per sabato 8 novembre, alle ore 10:00, un raduno di tutti i Soci nel piazzale antistante l'Isola Ecologica per conferire quanti più rifiuti riciclabili possibili raccolti durante la settimana. Che sia questa la prima di una serie di innumerevoli iniziative per allontanare lo spettro dell'Ecotassa, noi vogliamo crederci ed insieme a voi pensare che la città di Grottaglie possa attestarsi non solo a novembre ma, nei prossimi mesi, su valori di raccolta differenziate del 30/40%.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up