Questione di decoro

Via Vincenzo Calò a Grottaglie, tremila metri quadrati dimostrano la cura e l'interesse che l'amministrazione comunale ha per il decoro urbano.


Spazi verdi e aiuole piene di escrementi di cani randagi o spesso domestici; cassonetti pieni in qualsiasi ora del giorno e rifiuti ammassati al di fuori di essi, il ché porta ad un tanfo poco gradevole; strade dissestate e poco curate, unite ad una pessima segnaletica, soprattutto orizzontale; esempi di vandalismo e incuria ai danni soprattutto della scuola e degli spazi verdi.
Una via tra quelle più importanti, dedicata ad un medico ed ufficiale sanitario che ha dato tanto per il suo amato paese, forse merita di più.
Il decoro e l'ordine urbano sono il biglietto da visita per turisti e cittadini stessi. Grottaglie ha tantissimo da offrire, non curare e non valorizzare il nostro patrimonio è un comportamento assurdo ed imperdonabile, sinonimo di poco interesse e malcostume dilagato ormai non solo in chi dovrebbe gestire il nostro paese, ma anche nei cuori rassegnati della maggior parte dei cittadini.

Lorenzo Greco

Artista, scrittore, musicista, poeta, giornalista freelance, attore teatrale e critico letterario. Non sono niente di tutto ciò quindi accontentatevi...

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up