Medici per San Ciro: "Apprezziamo il lavoro di Alabrese e Scattaglia"

 

In concomitanza dell'assemblea pubblica indetta dal sindaco Ciro Alabrese, l'associazione Medici per San Ciro torna a discutere della difficile situazione che attraversa la sanità pugliese, e di riflesso quella jonica. Un'occasione, per il presidente della onlus Salvatore Lenti, di tracciare un bilancio degli ultimi mesi e lanciare la nuova edizione della ormai celebre iniziativa dell'associazione.
"In questi ultimi otto mesi - sostiene Lenti - siamo stati accanto alla gente e alle Istituzioni portando le nostre proposte e le nostre critiche, in alcuni casi anche forti e incisive. 
L’Associazione Medici per San Ciro Onlus apprezza lo sforzo del Commissario Straordinario dell’ASL di Taranto, Dott. Fabrizio Scattaglia, nel ridisegnare il piano di ridistribuzione delle risorse sanitarie in ambito provinciale, che è nato dalla delibera 3073 del 31 Ottobre 2011.
Comprende il momento di grave ristrettezza economica e finanziaria che sta attraversando la ASL Tarantina, a causa del piano di rientro imposto alla Regione Puglia. Sostiene l’idea che anche e maggiormente in questi momenti un atteggiamento responsabile debba trovare, attraverso una ridistribuzione di risorse, quegli stimoli e quelle energie necessarie a mantenere gli standard assistenziali e anche a prospettare occasioni di sviluppo. Per questo siamo contrari a logiche di campanile, che frammentando le competenze e le risorse impoveriscono alcuni ed arricchiscono altri.
L’Ospedale San Marco di Grottaglie, che in un passato recente ha subito anch’esso tagli dolorosi, ha mantenuto il suo ruolo, ha trovato in se stesso e nelle sue professionalità le occasioni per la propria ripartenza. Il problema dei tagli riguarda solo alcuni, mentre il problema della equa distribuzione delle risorse riguarda tutti.
Per questo il San Marco è disposto a giocarsi il futuro in un piano che tenga conto di tutte le professionalità ed ora più che mai tutti dobbiamo contribuire alla rinascita non solo del nostro Ospedale ma di un nuovo modello di sanità pubblica.
Accogliamo con vivo piacere l’invito e le parole di sprono da parte del Sindaco di Grottaglie, Avvocato Ciro Alabrese, che come un timoniere si è messo a confortare e stimolare tutti gli operatori affinché continuino a fare il loro dovere professionale. 
Noi vogliamo anche rivolgere un consiglio alla gente di Grottaglie affinché ritorni ad essere vicino al nostro Ospedale e lo continui ad amare non distruggendolo con le parole ma costruendolo con i fatti: la nostra città può ripartire dal San Marco.
L’Associazione Medici per San Ciro, che ha sempre sostenuto quei modelli assistenziali più vicini alle necessità della gente, oggi è disposta a fare la sua parte per trovare strategie di confronto tra le istituzioni e le moderne concezioni scientifiche, che nel rispetto delle tradizioni, cercano di innovare e promuovere la Sanità nella nostra città. Solo nella innovazione e nella ricerca vi è futuro, anche nelle difficili condizioni economiche, come è già successo in altre Regioni che poi con sacrificio e abnegazione sono ripartite alla grande tanto da essere diventate un punto di riferimento per la gestione sanitaria. 
Ora più che mai - conclude il Presidente di Medici per San Ciro - organizzeremo per il 28 Gennaio 2012, nell’ambito della VII Edizione di Medici per San Ciro, un Convegno con gli operatori e con la popolazione, con la partecipazione di professionisti della gestione della sanità pubblica, sul buon uso dell’ospedale, nell’ambito della politica sanitaria provinciale, affinché tutti quanti possiamo amarlo e farlo crescere."
Ultima modifica ilVenerdì, 11 Novembre 2011 13:17
Redazione

La Redazione di Grottaglie 24: un team affiatato di giovani, in continuo movimento e sempre alla ricerca di nuove risorse. Notizie, eventi, community e tanto altro ancora.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up