Sottoscritto il Contratto Collettivo Regionale Area Alimentazione

Le Organizzazioni pugliesi datoriali dell’Artigianato, e le Organizzazioni sindacali del settore Alimentare esprimono la propria soddisfazione per la sottoscrizione, lo scorso 28 marzo, del Contratto Collettivo Regionale dell’Area Alimentazione-Panificazione.

Il Contratto, che si rivolge ai dipendenti delle imprese artigiane e delle imprese non artigiane che occupano fino a 15 dipendenti del settore alimentare, nonché all’intero comparto della Panificazione, assume un grande valore anche in considerazione del fatto che si tratta del primo accordo di questo tipo non soltanto in Puglia, ma in tutto il Mezzogiorno, nonché del secondo a livello nazionale. L’intesa giunge in un frangente di particolare difficoltà economica per l’intero mondo produttivo agroalimentare della nostra regione e rappresenta un’importante novità sia sul versante delle relazioni sindacali sia sul versante economico in quanto pone al centro i temi dello sviluppo, della qualità e dei diritti del lavoro, della competitività delle imprese. Sono stati previsti specifici strumenti per incrementare la flessibilità negoziata e la produttività, anche attraverso l’introduzione di un premio per obiettivi. Grande importanza è stata attribuita altresì ai temi del welfare contrattuale e della bilateralità consolidando un sistema interconfederale già all’avanguardia per qualità e quantità delle prestazioni, tanto nei confronti dei lavoratori quanto nei confronti delle imprese. Il contratto si proietta all’interno dell’attuale dibattito regionale relativo alla nuova programmazione comunitaria e si pone come elemento centrale per lo sviluppo dell’intero sistema agroalimentare pugliese.

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up