Logo
Stampa questa pagina

BCC San Marzano: 1° Semestre 2015 Impieghi a imprese e famiglie +4%

Pieno sostegno all'economia locale. Questo dice la performance del primo semestre 2015 della BCC San Marzano di San Giuseppe, approvata dal Consiglio d'Amministrazione.

 

L'istituto di credito pugliese, infatti, nel primo semestre dell'anno ha registrato impieghi verso famiglie e aziende per 209,939 milioni di euro (+4% sull'esercizio precedente). Saldo positivo anche per la raccolta diretta, che si attesta a 453,500 milioni di euro (+1,72% sul periodo gennaio-giugno 2014). Si incrementa - frutto anche dell'aumento di capitale sociale (passato da 466 mila euro a 1,455 milioni) - il patrimonio della Banca: 41.313.840 milioni di euro (al netto dell'utile di periodo pari a circa euro 3.000.000 di euro).

«La nostra Banca – spiega il Direttore Generale, Emanuele di Palma – continua nella sua azione anticiclica. Nel corso di questi anni, segnati da una profonda recessione abbiamo sostenuto, sempre con maggiore attenzione, gli investimenti delle imprese locali affiancandole in una fase piuttosto complessa. Da qui i dati positivi sugli impieghi che devono rappresentare, per l'intero territorio una ventata di ottimismo sul futuro, tanto più che la nostra area individua, nella BCC San Marzano di San Giuseppe, un partner privilegiato e di fiducia, come dimostra la raccolta. Le nostre attenzioni saranno sempre più orientate verso la creazione di possibilità di sviluppo per il territorio (come l'innovazione, le start-up e la tecnologia) in modo da smarcare in maniera definitiva la casella della ripresa».

Per il Presidente Francesco Cavallo, «L'aumento del capitale sociale, con conseguente irrobustimento del patrimonio, è la prova tangibile del legame indissolubile fra la Banca e il suo territorio d'appartenenza. Giovani, famiglie e imprese sono sempre più consapevoli del ruolo della BCC San Marzano di San Giuseppe, diventata punto di riferimento grazie anche al modello imprenditoriale che in tutti questi anni di crisi ha saputo contemperare la corretta gestione del conto economico con il ruolo di azienda del credito in grado di non far mancare mai il proprio apporto e contributo alle nuove idee imprenditoriali».

«La semestrale 2015 – dice il Presidente Francesco Cavallo – conferma la visione strategica della gestione dell'Istituto. Probabilmente la nostra area geografica sta vivendo in questi mesi il picco più alto della fase di recessione che ha accompagnato gli ultimi anni. In questo modo come Banca locale puntiamo tenere bilanciati gli equilibri della sana gestione con risultati eccellenti sotto il profilo della patrimonializzazione, a rafforzare ulteriormente il clima di fiducia sempre più saldo con i risparmiatori e a sostenere, laddove necessario e richiesto, progetti e opportunità capaci di contribuire a rimettere in moto l'economia locale».

Nella seconda parte dell'anno, la BCC San Marzano di San Giuseppe, al fine di poter rispondere al meglio alle richieste dei propri soci e clienti concluderà il percorso di sviluppo avviato nel 2014 con la filiale intelligente, realizzata a San Marzano di San Giuseppe. Saranno infatti inaugurati i nuovi uffici di presidenza e direzione generale, che hanno trasformato la storica sede di San Marzano di San Giuseppe in un vero e proprio centro servizi evoluto e tecnologicamente all'avanguardia.

Davide Bromo

Ho visto un posto riservato ai sognatori, non ho in mente qualcosa di concreto, ho solo parole da spendere e immagini con cui giocare. Non mi interessa la realtà, vivo per viverre, chiudo gli occhi per immaginare.

Email: [email protected]

Progetto realizzato da Cinetyk. Tutti i diritti riservati.