Partiti i bandi per diplomati per tecnico del settore aeronautico

Da qualche giorno è uscito un bando di concorso che permette ai giovani in possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado l'ammissione al corso di tecnico superiore per la produzione e manutenzione di mezzi di trasporto e/o relative infrastrutture.

 

Il suddetto corso è organizzato dalla Fondazione "Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile Settore Aerospazio Puglia" di Francavilla Fontana e Brindisi; destinatari 20 ragazzi di entrambi i sessi che avrano la possibilità a fine corso di importanti sbocchi professionali.

Per iscriversi al corso:

• collegarsi al sito www.itsaerospaziopuglia.it
• cliccare su ISCRIZIONE AL BANDO STUDENTI nella homepage;
• inserire tutte le informazioni richieste dalla scheda di iscrizione; cliccando il tasto "Salva" (in fondo alla pagina) la
domanda viene automaticamente registrata;
• stampare la domanda dall'apposita funzione, firmarla e spedirla con raccomandata A/R, corredata:
o da copia di un documento di riconoscimento valido e copia del Codice Fiscale;
o dal curriculum vitae redatto secondo il modello europeo;
o della documentazione necessaria per la valutazione dei titoli posseduti, dichiarati nella domanda di
iscrizione, accompagnata da documento o dichiarazione (Atto Notorio) dell'aspirante partecipante attestante
la veridicità di quanto dichiarato;
o da certificato di residenza o dichiarazione sostitutiva (Atto Notorio) emesso in data non anteriore a 6 mesi
dalla data di scadenza delle domande di iscrizione, ovvero recante in calce la dichiarazione sottoscritta che i dati indicati non hanno subito variazioni dalla data del rilascio del certificato.


Le domande dovranno essere spedite al seguente indirizzo:
Fondazione "ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LA MOBILITA' SOSTENIBILE – SETTORE AEROSPAZIO PUGLIA"
Casella Postale n.209
Ufficio Postale di Francavilla Fontana
72021 Francavilla Fontana (BR)
entro e non oltre lunedì 06/09/2014, farà fede la data del timbro postale.

Le selezioni accerteranno i requisiti d'accesso alle attività formative e si struttureranno sulla base di
valutazioni che comprendono:
− titoli posseduti, − test a risposta multipla su logica e su argomenti tecnici riguardanti le seguenti aree tematiche: tecnologie meccaniche, matematica, fisica ed inglese,
− un colloquio individuale, comprendente anche la conoscenza della lingua inglese.


Al colloquio individuale saranno ammessi i primi 40 candidati della graduatoria che terrà conto dei titoli posseduti e dei test a risposta multipla.
Il punteggio attribuito nella selezione è così articolato:
• titoli posseduti: max 20 punti;
• test a risposta multipla: max 50 punti;
• colloquio individuale: max 30 punti.
A parità di punteggio, in ciascuna delle fasi selettive, sarà assegnata la precedenza al candidato più giovane.
Titoli valutabili ai fini della selezione: Titoli valutabili ai fini della selezione:
• Residenza presso un comune insistente sul territorio della Regione Puglia: 2 punti;
• Giovane di età compresa tra i 18 e i 25 anni di età: 2 punti;
• Diploma specifico di Perito industriale ad indirizzo meccanico o costruzioni aeronautiche: 5 punti.
• Voto Diploma: 2 punti per voto da 70/100 a 74/100 o equivalente, 3 punti per voto da 75/100 a 79/100 o equivalente, 4 punti per voto da 80/100 a 84/100 o equivalente, 5 punti per voto da 85/100 a 89/100 o equivalente, 6 punti per voto da 90/100 a 94/100 o equivalente, 7 punti per voto da 95/100 a 99/100 o equivalente, 8 punti per voto 100 /100 e 100 lode/100 o equivalente.
• Conoscenze certificate di Inglese: certificazione di livello B2 2 punti;
• Certificazione ECDL: avanzato 1 punto.
La laurea non costituisce titolo valutabile.

Il progetto mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da
conoscenze e competenze altamente specializzate tali da agevolare l'inserimento lavorativo dei corsisti nel settore aeronautico, sia sul mercato regionale sia su quello nazionale. La figura di tecnico superiore in uscita sarà in grado di avere pieno controllo sui processi tecnologici, con particolare riferimento all'ingegneria di produzione e della gestione della produzione e della qualità, anche in ambito manutentivo. Conoscerà i processi di fabbricazione e manutenzione ordinaria e straordinaria tipicamente adottati per le strutture e i componenti utilizzati per aeromobili ed elicotteri,
oltre a possedere competenze sufficienti di pianificazione e controllo industriale, organizzazione del lavoro, logistica integrata e sicurezza del lavoro. Conoscerà approfonditamente la normativa di qualità del settore aeronautico, così da poter ricoprire attività di "tecnico qualità" nelle strutture di collaudo o "assicurazione qualità" di prodotto. Riceverà un'approfondita formazione sui processi e le tecnologie adottate, sui sistemi di pianificazione e tempificazione del lavoro, sulla disegnazione, modellazione e calcolo assistito da calcolatore, oltre alla programmazione base di macchine a controllo numerico, così da poter ricoprire incarichi di tecnico nell'ingegneria di produzione e nei servizi tecnici, in generale.

 

Insomma un ottima occasione da non lasciarsi assolutamente sfuggire per chi vuole possedere maggiori titoli per candidarsi negli stabilimenti Alenia Aermacchi di Grottaglie.

Ultima modifica ilMartedì, 22 Luglio 2014 15:29
Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up