“Decreto mezzogiorno e legge di bilancio 2017: risvolti e ricadute sul territorio regionale e ionico”

COMUNICATO STAMPA - Il decreto mezzogiorno e la legge di bilancio 2017 contengono importati novità per la Puglia e Taranto.

Novità grazie alle quali questioni che hanno destato non poche preoccupazioni troveranno finalmente risposta. In estrema sintesi e titolo di esempio, le misure prevedono: la stabilizzazione degli ammortizzatori sociali per i lavoratori ILVA, al fine di facilitare il processo di transizione e cessione del complesso aziendale; 70 mln di euro per potenziare l’offerta sanitaria ionica; un piano triennale di 30 mln di euro rivolto alle famiglie tarantine disagiate; la nascita di Agenzie di transhipment che si occuperanno del ricollocamento dei lavoratori nel corso del rilancio delle attività portuali; un commissario unico che affronti e risolva l’annoso problema del sistema di depurazione delle acque reflue; e tanto altro.

Il Consiglio dei Ministri, guidato dal Presidente Gentiloni, in continuità con il governo Renzi, quindi, pone al centro dell’agenda politica la questione mezzogiorno e la questione Taranto. Per discutere più approfonditamente l’argomento, il circolo PD di Grottaglie ha ritenuto utile organizzare un dibattito aperto a chiunque voglia dire la propria, o semplicemente ascoltare per informarsi, dal titolo “Decreto mezzogiorno e legge di bilancio 2017: risvolti e ricadute sul territorio regionale e ionico”.

L’evento si terrà sabato 14 gennaio alle ore 17 presso il circolo PD (piazza Vittorio Veneto) a Grottaglie e seguirà la seguente scaletta:

saluti : paolo annicchiarico (segretario pd grottaglie)

introduce e modera: maricarmela palmieri (segreteria pd grottaglie)

intervengono: donato pentassuglia (consigliere regionale pd) ludovico vico (deputato pd)

Carmelo Antonazzo

Nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario.

Email: [email protected]

Devi effettuare il login per inviare commenti

Log In or Sign Up